De Flander: la sfida dei Cfo 4.0? Migliorare la strategy execution aziendale

Scopri i principali trend di settore al Cfo Summit 2019

«Il Cfo gioca un ruolo cruciale nell’esecuzione della strategia aziendale», inizia così la nostra conversazione con Jeroen De Flander. L’esperto internazionale di strategy execution e co-fondatore e amministratore delegato di The Performance Factory, che, in vista del suo intervento all’interno del “Cfo Summit 2019”, organizzato da Business International (divisione Fiera Milano Media – Gruppo Fiera Milano) presso il Magna Pars Event Space di Milano il prossimo 5 e 6 giugno, ci ha spiegato l’importanza di dare seguito all’annuncio di strategie aziendali attraverso azioni concrete che sempre di più oggi possono essere guidate da quei numeri, dati e informazioni puntuali che solo un chief financial officer può offrire. «La prima cosa che un Cfo moderno deve fare per avere successo nel proprio lavoro – dice il manager – è creare solide connessioni tra il processo strategico e quello operativo e finanziario che spesso sono due aree separate all’interno delle imprese». Ma questa non è l’unica attività necessaria per questo tipo di manager, secondo De Flander: «In secondo luogo, i Cfo dovrebbero essere professionisti in grado di conoscere il giusto approccio alle situazioni e indicare quindi agli altri le tendenze e le sfide da affrontare e integrare nelle proprie attività per la creazione di una diversa linea strategica e un differente metodo di pensiero. Questi manager sono persone capaci di guardare avanti». Una visione che mira al lungo periodo, piuttosto che al breve termine, con l’aiuto di informazioni speciali provenienti dall’analisi dei numeri: «In terza istanza – prosegue l’esperto – questo tipo di dirigenti deve saper impostare le linee guida e gli asset strategici di un’azienda utilizzando dati, numeri e informazioni finanziarie e di scenario, oltre ad approfondimenti che consentano all’organizzazione di prevenire rischi e scommettere su opportunità future».
De Flander: la sfida dei Cfo 4.0? Migliorare la strategy execution aziendale